Estensioni Callout Google Ads

Set 13, 2019 Google Ads
Estensioni Callout Google Ads

Estensioni Callout Google Ads

1′ 30″ Tempo di lettura

Mi trovo costretto a iniziare col solito “esistono molti tipi di estensioni su Google Ads“… ma questo rappresenta la realtà. Eh sì… è proprio così e non solo esistono tanti tipi di estensione, ma tra di loro, sono tendenzialmente anche molto diverse.

Una di quelle che spesso viene usata in modo sbagliato, è la callout, perché si tende a confondere un po’ con gli snippet e un po’ con i sitelink. In realtà le estensioni callout su Google Ads, stanno un po’ agli estremi rispetto ai sitelink.

Niente atterraggio, sono un’estensione callout!

Bingo! La chiave è proprio quella descritta sopra, diciamo che tutto ciò che non prevede un collegamento verso il sito web, deve essere inteso come callout. Quindi la cosa più sbagliata del mondo è per esempio usare i callout come se fossero una “chiara occasione da gol”!

Immaginiamo che il nostro annuncio si attivi con una chiave generica, come per esempio “acquisto scarpe eleganti“. L’annuncio rimanderà alla nostra pagina con l’anagrafica delle scarpe.
Il nostro callout non dovrà riportare i modelli e non dovrà quindi dire “Oxford“, “Derby“, “Mocassini” e via dicendo… perché sembrerebbe un filtro, cliccando sul quale si vedranno solo questi tipi di scarpa!

Questi sono quindi sitelink quando prevedono un atterraggio, o snippet se decliniamo tutti i modelli disponibili che si possono trovare all’interno della pagina!

Il callout è un plus…

Il callout è quindi comunicazione! Non azione! Questa è una caratteristica fondamentale di questo tipo di estensione, perché ne cambia le dinamiche d’uso. Ogni callout ha a disposizione 25 caratteri spazi inclusi e deve rappresentare una valorizzazione di quanto compare nell’annuncio.

Nell’esempio sopra quindi quali potrebbero essere i callout? Semplice! Per esempio “Massima comodità“, “Tanti colori disponibili“, “Reso gratuito” e via dicendo. Tutti plus di contorno all’annuncio, che non invitano a nessun’altra azione, se non quella di cliccare sull’annuncio stesso!

Insomma… spero che adesso sia quanto meno più chiaro di prima e se vuoi altre informazioni sugli annunci, perché non leggi anche il mio articolo su come migliorare il ranking degli annunci?