Awareness nel Turismo

Ago 25, 2020 Google Ads
Awareness nel Turismo

Awareness nel Turismo

Idee su Marketing e Turismo? Strategie? Business Media Plan? Scopri tutti gli articoli e i video suIl Rilancio del Turismo… o richiedi subito il nostro aiuto, se stai cercando un’agenzia o un consulente!

Il Rilancio del Turismo.
Articolo 2.

Dopo aver lanciato il nostro “on your marks“, è arrivato il momento di tendere i propri muscoli, buttare fuori l’aria e prepararsi al colpo di pistola per lo scatto. Sì perché se è vero che come abbiamo detto ieri e come ripetiamo anche nel video qua sotto e nei prossimi che verranno, si tratta di un campionato, dobbiamo pur sempre ricordare che questo è fatto di partite. O se vogliamo parlare in termini militari, di battaglie e di guerra.

Ma considerato il momento complicato, restiamo sullo sport. Sono personalmente dell’idea che vincere senza mai perdere non sia utile a nessuno. Soprattutto a noi. Perché ogni sconfitta è maturità e la maturità ci abitua a reazioni diverse sulla base delle situazioni che si presentano strada facendo.

Questo vuol dire che una squadra che non è abituata a perdere, soffrirà maggiormente la sconfitta, soprattutto – non me ne vogliano alcuni tifosi – se questa avviene in un campionato diverso.

Perché faccio questo esempio? Molto semplice, perché signore e signori miei, siamo nella fase di Awareness.

Non so da dove iniziare = Awareness nel Turismo

Eh già, perché ieri lo abbiamo detto quando abbiamo parlato dell’uso di Google Trends per le “vacanze”, no? L’utente non è ancora prospect, cioè non è detto che sia consapevole del fatto che potrebbe diventare cliente. Perché non sa ancora se andrà in vacanza.

E se ricordiamo quanto sia “violenta” l’attuale curva per vacanze in questa “late summer 2020”, c’è poco da star qui fermi con gli occhi impalati sui fari della macchina.

Lo vedremo più chiaramente anche nei prossimi video e articoli. Aggredire la fase alta con la ricerca, potrebbe essere complesso, ma l’obiettivo è quello di pensare anche a un sistema di “consapevolezza” (aka Awareness), che parta da attività di marketing push, cioè palesandosi su un’audience ampia e non necessariamente destrutturata.

Esempi di Awareness per il Turismo

Ieri abbiamo parlato di vacanze causa stress, oggi facciamo altri esempi suggestivi:

  • inizio del funnel per i matrimoni,
  • acquisto di abbigliamento per una particolare stagione (per esempio un costume da bagno),
  • una promozione a lavoro,
  • un figlio in arrivo,
  • un compleanno,
  • una tesi in università,
  • e via dicendo con decine di altri esempi…

Ognuno di questi esempi sopra è un funnel diverso, che in modo diverso dovrà essere trattato. E pensateci bene. Qui a differenza di chi cerca semplicemente “vacanze”, l’atterraggio su sito potrà fornire più informazioni. Se infatti abbiamo detto che la ricerca generica di “non so dove andare” deve dare una risposta neutra, la [le] landing page (cioè la pagina di atterraggio), basata su uno dei temi di cui sopra, può essere strutturata in modo tale da generare un ingaggio probabilmente più consistente.

I numeri dell’Awareness

Ora la domanda sorge spontanea. Se un prospect cerca “vacanze in montagna” e io sono un hotel a Cervinia, di fatto gioco in casa. Su 100 che cercano, ho la possibilità di portarne a casa (esempio) 20.

Se l’utente cerca “vacanze”, ne porterò in hotel 5, se ha iniziato il funnel dei matrimoni, ne porterò in hotel 1. Numeri bassi? Non proprio, perché su questi non sta lavorando nessuno. L’obiettivo è “pagarli” poco e soprattutto sono clienti nuovi, freschi, fidelizzabili e che più di altri possono essere convinti con motivazioni reali, basate su plus e opportunità di scoperta alle quali non solo non avevano pensato, ma che se poi si trasformano in un’esperienza di vacanza ottimale, potrebbero fare di questi degli ottimi ambasciatori.

Vista così, direi che la suggestione è più che declinata. Non resta che affrontarla meglio con i prossimi articoli e video!

Sta a te non perderti d’animo e sapere che se hai bisogno di supporto, ci siamo anche noi di Blubit e Andrea Testa a darti una mano!

Continua a leggere i nostri articoli (uno al giorno), o richiedi subito il nostro aiuto!

Vuoi vedere tutti gli articoli? Scopri tutto su “Il Rilancio del Turismo“.
Nella stessa serie:
_ Come Usare Google Trends
_ Awareness nel Turismo
_ Come Sfruttare la Rete Display di Google
_ Come funziona il Remarketing Dinamico
_ Campagne Google Ads con Pagamento a Conversione
_ Ranking delle Parole Chiave su Google Ads
_ Incentivi e Contributi per il Turismo