Analisi Competitiva con SemRush

Apr 29, 2020 Digital Marketing
Analisi Competitiva con SemRush

Analisi Competitiva con SemRush

1′ 40″ Tempo di lettura

Buongiorno curiosi e smanettoni,
oggi vorrei ragionare con voi su un argomento che, in questi giorni soprattutto, mi ha fatto riflettere parecchio. Come deve muoversi un’azienda in questo periodo?

La risposta è: “Dipende!” Sicuramente possiamo capire cosa non deve fare: restare immobile, o adagiarsi su una strategia che “ha sempre funzionato”.

Bisogna accettare il fatto che ci troviamo in una nuova situazione e che il “prima” difficilmente sarà simile al “dopo”. Grazie ai dati che ci fornisce SemRush – piattaforma essenziale nel nostro settore – possiamo capire, studiare e interpretare i “movimenti” dei nostri competitor.
Un recente studio della piattaforma è pubblicato col titolo di “Competitor Analysis in Uncertain Times“; ma quali dati possono aiutarci a capire come si sono comportati i competitor?

Traffico del Sito

Grazie all’analisi comparativa del traffico di SemRush, possiamo inserire nella piattaforma i nostri competitor e vedere come, mese su mese e rispetto all’anno precedente, sono cambiate le visite e quali sono i canali a cui è attribuibile la variazione. Possiamo addirittura vedere le pagine che hanno generato più traffico e da quale sorgente questo provenga.

Come utilizziamo queste informazioni?

Ispiriamoci al Successo! Sicuramente tutti guardano con un occhio diverso il leader di mercato e le sue strategie, ma copiare la sua strategia al 100% funziona? Probabilmente no e non è ciò che dobbiamo fare.

Dobbiamo ispirarci alle strategie di successo dei competitor e andare a coprire le lacune lasciate e non colmate. La flessibilità di SemRush ci permette di filtrare i risultati delle migliori keyword – di brand e non – dei competitor, mostrandoci il comportamento del consumatore tramite la frequenza di ricerca.

Una volta trovate le keyword più performanti, possiamo utilizzare un tool meraviglioso: il Keyword Gap, di SemRush, che ci permette di capire le similitudini e le differenze tra il nostro “Portfolio Keyword” e quello dei competitor, dandoci la possibilità di lavorare per ottimizzare il nostro posizionamento.

I dati di questo tool non fanno solo riferimento alle keyword organiche, ma anche a quelle del traffico a pagamento (PPC e PLA). Vediamo in quale “direzione” sono investiti i capitali e diamo valore ai canali scoperti, o coperti parzialmente.

Invito tutti a scoprire la quantità infinita di dati che fornisce questa piattaforma e la flessibilità con cui permette di fare ricerche in ogni settore di business e in ogni canale online! Questo è il momento perfetto per dimenticare il detto “squadra che vince non si cambia” e sostituirlo con “squadra che vince si può sempre migliorare”.